logo Molino 7cento
mappa indicazione molino 7cento

Molino’7Cento

Regione: Lazio

Ragione Sociale: Azienda agricola Molino ‘7 Cento

Località: Sant’Angelo – Cori (Latina)

Contesto storico e nascita dell’Azienda

Molino 7Cento sorge alle pendici dell’ultima propaggine dei Monti Lepini, in un paese con circa 3300 anni di storia, Cori.
Cori domina la sottostante Pianura Pontina, con una visuale che arriva sino al Mar Tirreno. Nell’antichità veniva chiamato Còra, o Còre in dialetto corese arcaico.
Recenti scoperte archeologiche hanno rilevato la presenza stabile di un nucleo abitativo risalente all’Età del Bronzo. Le prime fonti storiche annoverano Cora tra le più antiche dei Prisci Latini.
Nell’Eneide di Virgilio c’è una citazione di Cora.
Quando Vito Miceli, imprenditore di Latina e proprietario dell’Hotel Miramare di Capoportiere, vide per la prima volta l’annuncio della vendita di un vecchio Mulino del ‘700 a Cori, gli bastò un’occhiata con l’applicazione google earth per capire che quel vecchio edificio con sette ettari di terreno, tutti a vigneto e con qualche pianta di olivo, fosse il luogo ideale per relizzare il suo grande sogno: fondare un’azienda agricola e vivere la natura; e lo ha fatto egregiamente insieme al fratello Giuseppe.
I ruderi di un tempo sono adesso il cuore pulsante di un’azienda agricola biologica di 22 ettari che produce vino, olio, zafferano e ortaggi, gestita da un team di giovani appassionati e competenti guidati da Giovanna Cunetta, direttrica dell’azienda.

Oliocentrica è stata la prima oleoteca ad accogliere e raccontare le produzioni di questa giovane azienda pontina e continua a farlo osservando con orgoglio la sua crescita e affarmazione nel mondo degli oli extra vergine di qualità con riconoscimenti nazionali e internazionali.

“Vogliamo essere il luogo dove è ancora possibile produrre
e offrire prodotti sani, genuini, senza pesticidi chimici e senza interferenze sui normali cicli naturali.”
Giuseppe e Vito Miceli

Oliocentrica ha selezionato per Voi:

  • Molì – Monovarietale di Itrana
  • Molì – Monovarietale di Leccino
scopri i prodotti

Contenuti tecnici

L’olio extravergine d’oliva è prodotto esclusivamente dai frutti degli oliveti di proprietà dell’azienda, circa 4 ettari. Le 1.600 piante di ulivo, alcune ultra centenarie, si trovano a circa 220 mt sul livello del mare e sono per la maggior parte di varietà itrana, presenti anche leccino, frantoio, carboncella.
La raccolta è manuale e avviene a inizio invaiatura del frutto, il passaggio al frantoio è immediato.
Il frantoio a ciclo continuo, non di proprietà, si avvale della tecnologia Alfa Laval.
Il risultato è un olio extravergine di oliva al naso pulito e avvolgente, ricco di sentori fruttati di pomodoro di media maturità (Itrana), di mandorla ed erba tagliata (Leccino) affiancati da ampie note balsamiche di erbe aromatiche e da un amaro e piccante equilibrati ed eleganti.

Per tutte le terminologie usate nell’olivocoltura vai al nostro GLOSSARIO

Premi e riconoscimenti

  • 2017-2018
 – Guida Flos Olei 2018
  • 2018-2019
 – Guida Flos Olei 2019
 – II° Classificato concorso Olio delle colline a Cori
  • 2019-2020
 – Guida Flos Olei 2020
 – Gran Menzione al Sol d’Oro 2020 – Emisfero Nord Guide Slow food – 
1° classificato fruttato leggero Olio delle Colline guida Gambero Rosso
 – 17° rassegna nazionali oli monovarietali
  • 2020-2021 
- Guida Slow food
 – 18° rassegna nazionali oli monovarietali