Francesco Gabriele

QUATTROCIOCCHI

Regione: Lazio

Ragione Sociale: Quattrociocchi Americo

Località: Alatri (Frosinone) e Sonnino (Latina)

Contesto storico e nascita dell’Azienda

È dal 1888 che la famiglia Quattrociocchi si dedica alla coltivazione dell’ulivo, tramandandosi negli anni questa passione e mantenendo nel tempo il pieno rispetto della tradizione. L’azienda agricola, tutt’ora residenza dei Quattrociocchi, è situata tra ulivi secolari. Sempre nel solco della migliore tradizione, Americo Quattrociocchi, nipote del fondatore, produce il suo olio promuovendolo sui migliori mercati internazionali. I risultati sono arrivati e l’olio Quattrociocchi ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti; l’ERCOLE OLIVARIO, il PREMIO INTERNAZIONALE BIOL, il DER FEINSCHMECKER, il SOL D’ORO e il FLOS OLEI 2011, 2013, 2014 e 2015.
Nel tempo, l’azienda ha allargato i suoi orizzonti, producendo anche altri prodotti come marmellate, creme dolci, verdure e paté sott’olio extra vergine, pasta, utilizzando ingredienti sempre di ottima qualità, trasformati con le migliori tecnologie.
Insomma tradizione e innovazione.
E’ di prossima apertura un nuovo, moderno frantoio in Terracina (Lt), con annesso magazzino di stoccaggio e punto vendita di tutto il listino.

“Al mio primo concorso, una famosa assaggiatrice, disse che il mio olio non era di qualità. Da allora mi ripromisi di arrivare sul tetto del mondo. E così è stato”.
Americo Quattrociocchi

Oliocentrica ha selezionato per Voi:

  • Olivastro – monovarietale da oliva Itrana
  • Superbo – monovarietale da oliva Moraiolo
scopri i prodotti

Contenuti tecnici

Varietà
Le varietà lavorate sono tutte autoctone tra le quali spiccano sicuramente l’Olivastro e il Moraiolo (Superbo).

Potatura
La potatura, viene effettuata a mano in modo accurato e sapiente frutto di una tradizione tramandata da generazioni. Essa permette di ottenere olive grandi e polpose che danno olio di alta qualità. Si effettua dai primi giorni di febbraio ed è eseguita a mano da persone specializzate. Dopo la potatura, viene effettuato un trattamento a base di rame e calce per disinfettare l’albero.

Raccolta
Ancora oggi le olive vengono raccolte a mano e giornalmente molite nel frantoio di proprietà per non disperderne sapore e fragranza. La raccolta è un’operazione delicata e dalla sua esecuzione ne dipende la riuscita dell’olio. La brucatura, consente di fare una cernita delle migliori olive ottenendo così una pregiata qualità dell’olio preservandone l’integrità dell’oliva stessa e una più lunga conservazione.
Questa è una tecnica antica ma è lì che giace il segreto del nostro olio.

Molitura
Il sistema di estrazione dell’olio è quello a freddo in modo che il frutto, delicatamente pressato, produca un olio di prima scelta color verde oro, profumo netto di olio dal sapore fruttato, orgoglio dell’azienda. La molitura, avviene nelle 12 ore successive alla raccolta con il metodo a freddo. Le olive vengono stoccate in appositi contenitori, pesate e controllate e successivamente messe nel ciclo di produzione che avviene ad una temperatura al di sotto dei 27°C, che è la soglia massima consentita per definire la spremitura a freddo il tutto all’interno di serbatoi in acciaio inox che garantiscono una perfetta conservazione del prodotto che rimarrà all’interno di questi contenitori fino al momento dell’imbottigliamento.

Per tutte le terminologie usate nell’olivocoltura vai al nostro GLOSSARIO

Premi e riconoscimenti

  • Ecole Olivario

  • Bio Cordoba 200/2010

  • Olio Award 2009

  • Sol D’Oro 2010

  • Biol 2006/2012

  • Olive Japan 2012

  • Flos Olei 2011/2013/2014

  • Montiferru 2013

  • New York International Competition 2013

  • Sol D’Oro cat. Bio

  • Orii del Lazio 2013/2014

  • Olio Terra di Cicerone 2014

  • AIPO 2014