Tenuta Vasadonna

Regione: Sicilia

Ragione Sociale: Fattoria Sant’Anastasia di Salvatore Scuderi

Località: Motta Sant’Anastasia (Catania)

Contesto storico e nascita dell’Azienda

Sorta dalle ceneri del Feudo Moncada, Tenuta Vasadonna nasce con un obiettivo: produrre l’olio “da custera”.
La Tenuta, che si estende alle pendici dell’Etna, su una superficie di 15 ettari, conta un totale di 3200 ulivi, per una produzione annua di circa 5000 litri di olio extra vergine di oliva biologico.
L’azienda prende il nome dalla contrada Vasadonna, luogo in cui, un tempo, le donne del paese si recavano per lavare i panni sul torrente.
E dove poteva accadere, a un corteggiatore audace e fortunato, di rubare un bacio alla propria amata.

“Ogni volta che mi chiedo il perché, rispondo che l’olio sul piatto riguarda un po’ la mia storia, molta cultura di questo paese ed altrettanto, se non di più, la salute”.

Nicola Dal Falco

Oliocentrica ha selezionato per Voi:

  • Sicilia IGP Bio – Blend
  • Nocellara Etnea Bio – monovarietale da oliva Nocellara Etnea
scopri i prodotti

Contenuti tecnici

Il prodotto principe nella qualità è l’olio extra vergine di oliva grazie al suo grado di acidità, che per legge deve essere inferiore a 0,80 (acidità libera espressa in acido oleico).
L’olio EVO è il solo olio vegetale che dalla spremitura delle olive può essere consumato così come è in natura, frutto proveniente dalla “OLEA Europea”.
L’olio EVO consumato crudo è un farmaco naturale contro i radicali liberi, l’invecchiamento e per la circolazione sanguigna, perché ricco di polifenoli.
L’olio EVO Vasadonna è il frutto del rispetto di una serie di regole fondamentali:

  • la raccolta diviene all’inizio dell’invaiatura per pettinatura delle chiome a mano e con l’ausili di attrezzature agevolatrici e reti di raccolta, che permettono di aspirare le olive appena raccolte da quelle già cadute da tempo
  • il periodo di raccolta viene effettuato ad Ottobre e nei primi 15 giorni di Novembre in maniera da garantire una raccolta di olive sane e senza punture di insetti
  • le olive vengono raccolte in cassette forate per l’aerazione e portate subito al frantoio per essere molate entro 24 ore dalla raccolta, massimo 48 ore
  • l’olio viene estratto dalle paste di oliva per centrifugazione dopo una accurata gramolazione con la temperatura inferiore ai 27°C in un frantoio a ciclo continuo a due fasi
  • la sua conservazione avviene in contenitori di acciaio inox con aggiunta di azoto e a temperature controllate

Per tutte le terminologie usate nell’olivocoltura vai al nostro GLOSSARIO

Premi e riconoscimenti

  • BIOL Bari  medal extragold – 2017-2018-2019-2020-2021
  • Guida Gambero rosso – 3 foglie 2018 – 2 foglie 2019 – 2 foglie 2020 – 2 foglie 2021
  • Biofach Norimberga – top ten 2017-2018-2019
  • Orciolo – secondo posto 2020
  • Olive Japan competition – medal extragold 2020-2021
  • Il magnifico – stella 2019-2020-2021
  • Rivista Merum 2019